domenica 5 giugno 2011

Agneddu e Sucu e Finiu u Vattio

Con la cena di fine corso si conclude questo primo corso di speleologia organizzato da Le Taddarite. I corsisti non più Corsisti ma ufficialmente Grottaroli hanno giurato sul Manuale di Speleologia di rispettare alcune regole base del vivere in grotta, ovviamente come ultima prova non potevano mancare gli zuccherini, che quest’anno sono stati preparati da Lombrellone con esiti davvero infuocati!!!

(- Bevete e fate passare - gridò Achab tendendo ai più vicini il pesante vaso pieno - soltanto l’equipaggio beva ora. Fate girare, girare! Sorsi corti. Buttate giù adagio, marinai, è caldo come lo zoccolo di Satana. Così, così va magnificamente. Scende a spirale e vi si biforca negli occhi che azzannano come i serpenti. Bel lavoro: è quasi asciutto. Da quella parte è andato, da questa parte torna. Date qua, questo si ch’ è un vuoto! Marinai, sembrate gli anni: così la vita colma e inghiottita è trascorsa. Dispensiere, riempi ancora!!!
Hermann Melville – Moby Dick capitolo XXXVI, Il Cassero)

Un ringraziamento speciale a tutti i ragazzi che hanno partecipato a questo corso, a chi è venuto da lontano per darci una mano e a tutti quelli che anche con poco ci hanno aiutato, mettendo la passione per quest’attività sempre davanti a tutto.
Notizia di: Ceres















5 commenti:

  1. vi voglio beneeeeeee

    RispondiElimina
  2. Anche Noi te ne Vogliamo, ma la prossima volta FIRMATI!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. siete delle speleocacche sadiche! Come si fa a volervi bene?!
    Ghiacciolo.

    RispondiElimina
  4. ma dai, non mi dire che sei ancora arrabbiata per un innocentissimo zuccherino! Noi pero` ti vogliamo bene.

    R.

    RispondiElimina
  5. Fosse solo lo zuccherino, il problema!
    Beh, diciamo che avete degli ampi margini di miglioramento per farvi voler bene ;-)

    RispondiElimina

Caro Utente,
i commenti non firmati verranno eliminati.

"Le Taddarite"